Stampa

Basilicata, Eni avvia investimenti per aumentare estrazioni

Scritto da Giuliano Sarricchio on .

oil-barrel1L'Eni ha presentato ieri a Potenza, presso la Regione, i prossimi investimenti in Val d'Agri che sono previsti nel protocollo d'intesa sottoscritto il 5 ottobre scorso denominato “Promozione di iniziative nel settore geo-minerario finalizzate allo sviluppo regionale, alla tutela della salute e dell'occupazione locale”.

.
Stampa

Bonus Idrocarburi: accrediti dal 14 gennaio

Scritto da Giuliano Sarricchio on .

bonus carburantiCon Comunicato Ministeriale del 28 novembre 2012, la Direzione Generale per le Risorse Minerarie ed Energetiche del MiSE informa che "Poste Italiane SpA procederà all'accredito dell’importo unitario di € 140,25 per la seconda erogazione (anno di riferimento 2012), dal 14 gennaio 2013 con termine il 7 febbraio 2013".

;;.
Stampa

Sen, le Regioni contro la “centralizzazione” dell'energia

Scritto da Giuliano Sarricchio on .

 

de filippo

Regioni su Sen

Le Regioni sono contrarie ad una riforma della Costituzione che punti alla centralizzazione delle materia energia. La posizione è stata illustrata il 6 dicembre dal presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, nel corso della Conferenza Unificata che ha avuto all'ordine del giorno, tra le altre cose, il parere di Regioni ed Enti locali sulla Strategia energetica nazionale (in allegato il documento approvato). “Una ricentralizzazione delle competenze – ha detto De Filippo – metterebbe in difficoltà i territori. Dalla Basilicata c'è sempre stata una grande disponibilità in tal senso ma non condividiamo ipotesi che non coinvolgano i territori. Per questo le Regioni hanno elaborato un proprio documento articolato sulle strategie energetiche nazionali che punta al rafforzamento della sostenibilità, dello sviluppo e della crescita”.

.
Stampa

Batterie L'importante adesso è accumulare

Scritto da Giuliano Sarricchio on .

pile-e-accumulatori-energia7

Negli ultimi 3 anni si sono sprecati 130 milioni di euro per la mancanza di strutture di stoccaggio. Di seguito un interessante contributo tratto da Corriere Economia. 

Quando vediamo una pala eolica ferma, non è caduto il vento. È la rete che non riesce a distribuire l'energia prodotta, perché in quel momento ce n'è troppa a disposizione. Così quell'energia va sprecata.

.

Centrale committenza4 100

Rinnovabili PA3 100

 

Patto Sindaci 100

fesr 100

Valorizzazione gas3 100

Come aderire 100bis

Piedone 200